Grazie per aver copiato il nostro codice fiscale 95051730109

Copia il codice di AISM per il 5×1000

Ricevi via SMS il nostro codice fiscale e dona il tuo 5x1000

Ho preso visione dell’informativa privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali

Crea la tua cornice

In pochi clic puoi diventare un testimonial per AISM e aiutare la ricerca contro la sclerosi multipla condividendo la cornice sul tuo profilo.


Ho preso visione dell’informativa privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali

< Le nostre storie

La storia di Rita Levi Montalcini

La storia di Rita Levi Montalcini

"Rita Levi Montalcini era una grande scienziata, una persona pratica, sempre attenta e consapevole, vicina alle persone.
Amava i giovani ricercatori, cercava in tutti i modi di aprire la mente e il cuore delle nuove generazioni.
Aveva un cuore grande come una casa, parlava con le persone, confortava, dava prospettive, si faceva carico dei loro problemi.
Una volta si è schierata a fianco di due giovani che volevano sposarsi, anche se le famiglie erano contrarie. Li ha aiutati a cercare casa e lavoro.
Diceva che la malattia non deve essere un limite, è importante che le persone siano sempre libere di fare le loro scelte di vita.
Aveva una memoria prodigiosa, ricordava i volti di tutti, le loro piccole vicissitudini quotidiane.
Dopo il Nobel era molto impegnata, eppure non si è mai persa un convegno, saliva sul palco e diceva: vedo la luce in fondo al tunnel, ce la faremo.
Superati i cento anni ancora ripeteva: voglio vedere il giorno in cui sconfiggeremo questa malattia. Riusciva a infondere tanta fiducia.
Mi piace ricordarla con le parole di mio nonno, amico di famiglia: una bambina seduta sulle scale che guarda l’orizzonte e si chiede cosa farò da grande".

Lei è Rita Levi Montalcini.
Scienziata, neurologa, premio Nobel per la Medicina. Il suo contribuito è stato fondamentale nella lotta contro la sclerosi multipla.
Nel 1980 è stata nominata presidente di Aism. Si è spesa per far conoscere e crescere l’associazione, ha introdotto dei metodi innovati nella raccolta fondi e nel finanziamento alla ricerca.
Mario Alberto Battaglia, presidente della Fondazione Italiana Sclerosi Multipla, ha lavorato per anni al suo fianco, ha conosciuto la scienziata, e la persona.
Ricorda quando andava a trovarla nella sua casa romana per discutere di questioni importanti, Montalcini chiedeva: “Prima dimmi come stai tu, come stanno i tuoi figli, la tua famiglia”.

Le nostre storie

le nostre storie

Scopri le storie di chi riesce a convivere ogni giorno con la sclerosi multipla, grazie ai passi avanti della ricerca. Leggi le storie degli eroi del quotidiano di AISM.

Guarda “Le nostre storie”

RICEVI IL CODICE FISCALE DELLA FONDAZIONE DI AISM VIA SMS O EMAIL (GRATUITO)

Ti aggiorneremo quando potrai dare il tuo 5x1000 ad AISM

Il tuo contributo verrà investito esclusivamente nella ricerca scientifica sulla sclerosi multipla.

Attraverso l'annuale Bando FISM finanzieremo i progetti di eccellenza nell'ambito della ricerca di base.

Finanzieremo anche progetti speciali su temi particolarmente innovativi e prioritari per le persone con sclerosi multipla.

line

Ricevi via SMS
il nostro codice fiscale

* campi richiesti