Grazie per aver copiato il nostro codice fiscale 95051730109

Copia il codice di AISM per il 5×1000

Ricevi via SMS il nostro codice fiscale e dona il tuo 5x1000

Ho preso visione dell’informativa privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali

Crea la tua cornice

In pochi clic puoi diventare un testimonial per AISM e aiutare la ricerca contro la sclerosi multipla condividendo la cornice sul tuo profilo.


Ho preso visione dell’informativa privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali

< Le nostre storie

La storia di Mario

La storia di Mario

Negli anni Settanta ero studente di Medicina, facevo volontariato, avevo mille impegni. Sono entrato in Aism su invito di un amico. Mancava tutto: non c’era la riabilitazione, nessuna assistenza o indicazione su come affrontare nel quotidiano la malattia, di cui si sapeva ancora poco. Ho conosciuto giovani costretti a lasciare gli studi, intere famiglie che non sapevano come vivere dopo la diagnosi. Mi sentivo malissimo. Ho capito che c’era un grande bisogno di risposte concrete. Mi sono adoperato in tutti i modi per trovarle. Visitavo le persone a casa, ascoltavo le loro necessità, facevo in modo che avessero coperte, pacchi alimentari, tutto il necessario. Traducevo manuali pratici dall’estero, rispondevo al numero verde per dare informazioni, anche la notte di Natale. Ogni volta che qualcuno mi diceva questa cosa non c’è, questa non si può fare, io rispondevo non importa, facciamola. Avevo entusiasmo e fiducia nel futuro. Ogni sforzo aveva senso nel momento in cui guardavo una persona negli occhi per dirle: si può fare. Mi dava tanta soddisfazione, e mi spronava ad andare avanti. Sogno il giorno in cui ci troveremo al bar a chiacchierare, sapendo che la sclerosi multipla non è più un problema.

Lui è Mario Alberto Battaglia, presidente della Fondazione Italiana Sclerosi Multipla e volontario Aism da quasi cinquant’anni. Ha iniziato quando la sezione di Genova era solo una piccola stanza con qualche sedia. È rimasto perché non poteva voltarsi dall’altra parte. Nel 1986 ha inaugurato il primo Bando per la ricerca sulla sclerosi multipla che ha consentito di finanziare progetti innovativi per conoscere e affrontare meglio la malattia, di formare giovani ricercatori italiani, oggi tra i migliori al mondo. Il Bando ha permesso di dare delle risposte concrete, come farmaci, strumenti diagnostici e riabilitativi. Ancora oggi è uno strumento fondamentale per aiutare le persone con sclerosi multipla a vivere, nonostante la malattia.

Le nostre storie

le nostre storie

Scopri le storie di chi riesce a convivere ogni giorno con la sclerosi multipla, grazie ai passi avanti della ricerca. Leggi le storie degli eroi del quotidiano di AISM.

Guarda “Le nostre storie”

RICEVI IL CODICE FISCALE DELLA FONDAZIONE DI AISM VIA SMS O EMAIL (GRATUITO)

Ti aggiorneremo quando potrai dare il tuo 5x1000 ad AISM

Il tuo contributo verrà investito esclusivamente nella ricerca scientifica sulla sclerosi multipla.

Attraverso l'annuale Bando FISM finanzieremo i progetti di eccellenza nell'ambito della ricerca di base.

Finanzieremo anche progetti speciali su temi particolarmente innovativi e prioritari per le persone con sclerosi multipla.

line

Ricevi via SMS
il nostro codice fiscale

* campi richiesti