Grazie per aver copiato il nostro codice fiscale 95051730109

Copia il codice di AISM per il 5×1000

Ricevi via SMS il nostro codice fiscale e dona il tuo 5x1000

Ho preso visione dell’informativa privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali

Crea la tua cornice

In pochi clic puoi diventare un testimonial per AISM e aiutare la ricerca contro la sclerosi multipla condividendo la cornice sul tuo profilo.


Ho preso visione dell’informativa privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali

< Le nostre storie

La storia di Giuseppe

La storia di Giuseppe

Lui è Giuseppe. Vive a Caltanissetta, in Sicilia. Ha 9 anni. I genitori si separano, senza litigi, né urla, spiegano che continueranno a essere una famiglia. Giuseppe ingoia le lacrime. Quando si sente triste, si rifugia da Steven, il fratello più grande. Guardano la televisione, si preparano delle gustose spaghettate notturne. Non parlano, ma Giuseppe sa che Steven c’è, e si sente più forte. Passano gli anni, Giuseppe cresce, finisce la scuola, lavora come elettricista. Una sera torna a casa, Steven lo stava aspettando. Con tono pacato comunica alla famiglia di avere la sclerosi multipla. Dice di non preoccuparsi, ce la farà. Giuseppe resta impassibile. Dentro ha il caos. Sta subendo un’altra ingiustizia, si sente inutile, frustrato. Non ne fa parola con nessuno, finge che quel macigno non esista, mentre una rabbia sorda si impossessa di lui. Un giorno su richiesta della madre, si mette sotto un gazebo e distribuisce volantini sulla malattia. Le persone si fermano, fanno domande, Giuseppe è costretto a parlare. Del fratello, della malattia, delle cure che ci sono e di quelle che mancano. Fa male, dannatamente male. Eppure a fine giornata, si sente più leggero. D’improvviso ha una gran voglia di fare. Giuseppe gira le scuole, recluta volontari, organizza manifestazioni in tutta Italia. Ogni volta che abbraccia una persona, che piange o ride con lei, il senso di impotenza che lo logorava si attenua. Accoglie il dolore nella sua vita, lo affronta a pieno viso, e la rabbia scompare. Al suo posto resta una gran voglia di esserci. Entra nella stanza di Steven, sorride come un bambino. Ti va una spaghettata? Oggi Giuseppe ha 30 anni, qualche tempo fa ha scoperto di avere anche lui la sclerosi multipla. Non ha provato un briciolo di rabbia, ha una famiglia e degli amici. Si sente forte, pronto. Sta studiando per lavorare in ambito medico, vive con la fidanzata, forma i giovani volontari, usa la sua esperienza per dare un messaggio di speranza. Arrabbiatevi, piangete, poi agite, la vita finisce solo nel momento in cui ci si arrende.

Le nostre storie

le nostre storie

Scopri le storie di chi riesce a convivere ogni giorno con la sclerosi multipla, grazie ai passi avanti della ricerca. Leggi le storie degli eroi del quotidiano di AISM.

Guarda “Le nostre storie”

RICEVI IL CODICE FISCALE DELLA FONDAZIONE DI AISM VIA SMS O EMAIL (GRATUITO)

Ti aggiorneremo quando potrai dare il tuo 5x1000 ad AISM

Il tuo contributo verrà investito esclusivamente nella ricerca scientifica sulla sclerosi multipla.

Attraverso l'annuale Bando FISM finanzieremo i progetti di eccellenza nell'ambito della ricerca di base.

Finanzieremo anche progetti speciali su temi particolarmente innovativi e prioritari per le persone con sclerosi multipla.

line

Ricevi via SMS
il nostro codice fiscale

* campi richiesti